I Carabinieri della Compagnia di Partinico hanno arrestato Luca Brugnano, 29 anni, indagato di detenzione a fine di spaccio di sostanza stupefacente e porto abusivo di armi. Ad un posto di blocco stradale a Borgetto, Brugnano è stato sorpreso in possesso di una pistola a salve modificata, con 6 proiettili calibro 38, custodita in un borsello con altri 10 colpi e 20 dosi di cocaina e 100 euro. A casa sua sono stati trovati e sequestrati un’altra pistola a salve con 50 proiettili e 40 grammi di cocaina. L’arresto in carcere è stato convalidato dal Tribunale. Un passeggero di Brugnano è stato denunciato per il possesso ingiustificato di un coltello. La droga sequestrata è stata inviata al laboratorio di analisi sostanze stupefacenti del comando provinciale di Palermo per gli accertamenti tecnici. Le pistole saranno analizzate per verificare se siano state utilizzate per compiere atti delittuosi.

Rispondi