Le indagini dopo la sciagura dell’immigrazione clandestina che ha appena provocato la morte di due bambini al largo di Lampedusa: secondo quanto accertato dalla Squadra Mobile di Agrigento è stata un’avaria al motore della barca di 6 metri che ha innescato la scintilla che, a sua volta, ha incendiato parte del carburante di scorta. Le indagini sono state delegate dalla Procura di Agrigento, retta da Salvatore Vella, alla Mobile e alla Guardia Costiera, impegnata nel soccorso del barchino insieme ad un motopesca tunisino.

Rispondi