Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Agrigento, Giuseppe Miceli, a conclusione del giudizio abbreviato, ha condannato ad 1 anno e 6 mesi di reclusione Alessandro Terranova, 42 anni, di Favara, imputato di detenzione illecita a fine di spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza a Pubblico ufficiale e lesioni. Il pubblico ministero, Cecilia Baravelli, ha proposto che gli fossero inflitti 2 anni e 6 mesi. Terranova è stato arrestato dai Carabinieri il 23 luglio del 2021 perché sorpreso, in automobile con moglie e figli, in possesso di 20 grammi di cocaina nascosti nelle mutande.

Rispondi