Il prefetto di Catania, Maria Carmela Librizzi, su delega del Ministero dell’Interno, ha disposto “l’accesso ispettivo al Comune di Palagonia” al fine di “verificare l’eventuale sussistenza di elementi concreti, univoci e rilevanti su collegamenti diretti o indiretti con la criminalità organizzata di tipo mafioso”.

“La commissione – spiega una nota della Prefettura di Catania – si è insediata nella mattinata odierna e, come disposto dal Testo unico sull’ordinamento degli Enti locali, entro tre mesi, rinnovabili una volta per un ulteriore periodo massimo di tre mesi, terminerà gli accertamenti, rassegnando al prefetto le proprie conclusioni”.

A Palagonia è sindaco Salvatore Astuti, eletto nel giugno scorso, in occasione dell’ultima tornata di elezioni amministrative. Aveva avuto la meglio su Francesco Calanducci. Nel turno di ballottaggio Astuti aveva ottenuto il 59,24%, riportando 4.190 preferenze. Il suo avversario si è fermato al 40, 76% ottenendo 2.883 preferenze.

Rispondi