Due minorenni di 14 e 16 anni, originari della Romania, sono stati trattenuti dai Carabinieri della Compagnia di Cammarata e trasferiti in una Comunità a Ravanusa, eseguendo l’ordine cautelare emesso dal Tribunale per i minorenni di Palermo. I due sarebbero responsabili, insieme ad un complice ancora da identificare, di una brutale aggressione a fine di rapina il 12 settembre scorso, in via Bonfiglio a Cammarata, a danno di un operatore socio – sanitario di San Giovanni Gemini di 31 anni, poi ricoverato con prognosi di 30 giorni. All’autorità giudiziaria risponderanno di rapina in concorso e lesioni personali aggravate.

Rispondi