Una ragazza di Messina studentessa a Torino è stata aggredita e violentata in un residence universitario, il campus Borsellino, dove è stata subito resa una stanza a disposizione dei familiari, in arrivo a Torino dopo essere stati informati di quanto accaduto. La ragazza è stata ricoverata in ospedale. Domenica poco dopo la mezzanotte la giovane ha sentito bussare alla porta e, credendo che fosse qualche altro studente, ha aperto. L’aggressore è un uomo che si sarebbe introdotto nel campus. Avrebbe bussato anche ad altre porte. Il sindaco di Torino, Stefano Lo Russo, ha scritto su Twitter: “Un episodio gravissimo, che ci lascia sgomenti. Le forze dell’ordine stanno cercando il responsabile e hanno tutto il nostro sostegno. Esprimo la nostra vicinanza e la solidarietà alla giovane studentessa”.

Rispondi