I Carabinieri hanno arrestato a Grotte due romeni, residenti a Canicattì, di 37 e 31 anni, sorpresi a rubare dentro un appartamento nel centro cittadino. I militari si sono insospettiti perché hanno notato una finestra aperta al primo piano di un’abitazione. Sono irrotti all’interno e hanno trovato i due, dei braccianti agricoli, intenti a rovistare e a impossessarsi di oggetti preziosi e suppellettili. I proprietari sono due coniugi anziani, al momento assenti, e che al rientro si sono imbattuti nell’arresto dei due furfanti, ristretti ai domiciliari.

Rispondi