A Gela, in via San Salvo, durante la notte trascorsa alcune persone hanno picchiato il titolare di una pizzeria diretto a casa. E’ stato colpito violentemente con una spranga. La moglie e la figlia hanno assistito all’aggressione dal balcone di casa, attirate dalle grida sotto l’abitazione, e hanno telefonato ai soccorsi. L’uomo è stato trasportato in codice rosso all’ospedale “Vittorio Emanuele” di Gela e poi trasferito all’ospedale “Villa Sofia” a Palermo. Ha subito un grave trauma cranico ed è ricoverato in prognosi riservata. Indagano i Carabinieri.

Rispondi