I soccorsi sono scattati questa mattina intorno alle 6:40. Sul posto, al chilometro 245 all’altezza di Bolognetta nel Palermitano, vigili del fuoco e un’ambulanza del 118 per soccorrere la conducente. Si era temuto il peggio, considerando il modo in cui si era ridotta l’auto. I pompieri hanno dovuto lavorare per diversi minuti per poter far uscire la 42enne dall’abitacolo che si era accartocciato su se stesso. Sono stati attimi di panico, anche se poi ci si è resi conto che l’automobilista era cosciente e dunque dava l’impressione di non essere in pericolo di vita.

Insieme ai pompieri e all’ambulanza sono sopraggiunti i carabinieri che hanno lavorato per far defluire il traffico soprattutto per effettuare i rilievi. Pare che non ci siano altri veicoli coinvolti. Forse la donna sarebbe uscita fuori strada, perdendo il controllo dell’auto, a causa di un colpo di sonno.

Altro giovane nel Palermitano finito fuori strada
Nei giorni scorsi un giovane di 24 anni è finito con l’auto allo stesso modo fuori strada, finendo la sua corsa contro un muro in via Pier Santi Mattarella a Belmonte Mezzagno. Nella zona a tarda sera si era abbattuto un forte temporale. L’automobilista ha perso il controllo dell’Alfa Romeo 159 che stava guidando. Oltretutto il veicolo è cappottato. Il giovane è stato caricato in ambulanza dai sanitari del 118 e portato al pronto soccorso dell’ospedale Civico in codice rosso. Nello stesso muro colpito dall’auto c’è la foto di un altro giovane morto qualche anno prima sempre in un drammatico incidente.

Rispondi