A Canicattì 3 colpi di pistola sono stati esplosi contro la Renault Clio, parcheggiata, di proprietà di un pensionato ma utilizzata dal figlio di 33 anni. E’ stata sporta denuncia ai poliziotti del locale Commissario dal figlio, il quale avrebbe raccontato di avere avuto, poche ore prima, un diverbio per questioni di viabilità con il conducente di una Lancia Delta. Un proiettile ha raggiunto il paraurti posteriore, uno lo sportello posteriore sinistro, e un altro il portellone. Sul cofano è stata rinvenuta una ogiva metallica presumibilmente di una calibro 7,65.

Rispondi