Proseguono le ricerche della giovane di 20 anni originaria di Codogno, in provincia di Lodi, in Lombardia, della quale non vi sono più tracce da venerdì sera. Lei è stata in viaggio da Genova a Palermo con il fratello di 16 anni a bordo della nave “La Superba” della compagnia Gnv. L’ipotesi più probabile è che la ragazza si sia suicidata buttandosi in mare per una delusione d’amore. La ventenne avrebbe inviato un messaggio al fidanzato, partito solo molte ore dopo, chiedendogli perdono per il gesto prossimo a compiere. Dall’orario in cui il messaggio è stato scritto gli investigatori tentano di risalire al momento preciso del suicidio e quindi al tratto di mare in cui il traghetto è stato quando la ragazza si è buttata giù. Gli oggetti della giovane, attesa al porto di Palermo dagli zii e dai nonni che abitano a Cinisi, sono stati trovati su un sedile del traghetto: una felpa e lo smartphone. Fratello e sorella sono stati diretti in Sicilia per trascorrere una vacanza in Sicilia dai parenti.

Rispondi