Il presidente della Regione, Renato Schifani, ha presentato la nuova Giunta. Ha commentato: “Oggi finalmente si parte. Abbiamo tante urgenze ed emergenze da affrontare, l’agenda è fitta. Abbiamo sfide davanti da far tremare i polsi, dalla parifica dei conti ai bilanci, passando per le opere del Pnrr e gli interventi previsti nella programmazione europea che dobbiamo chiudere il 31 dicembre 2023. Sono stati momenti delicati quando il gruppo siciliano di Fratelli d’Italia ha aderito alla scelta fatta da Roma di inserire in Giunta esterni al parlamento: io non ho potuto fare altro che adeguarmi. Tuttavia ho scelto persone di livello”. E dunque si tratta di Luca Sammartino, all’Agricoltura e vice presidente, Edy Tamajo alle Attività produttive, Andrea Messina alle Autonomie locali e alla Funzione pubblica, Elvira Amata ai Beni culturali, Marco Falcone all’Economia, l’agrigentino Roberto Di Mauro all’Energia e ai Servizi di pubblica utilità, Nuccia Albano alla Famiglia, Politiche sociali e Lavoro, Alessandro Aricò alle Infrastrutture e Mobilità, Mimmo Turano all’Istruzione e alla Formazione professionale, Giovanna Volo alla Salute, Elena Pagana al Territorio e Ambiente, Francesco Paolo Scarpinato al Turismo, Sport e Spettacolo.

teleacras AR

Rispondi