Ad Agrigento nel centro cittadino la Guardia di Finanza, in borghese, ha multato di 1000 euro ciascuno due tabaccai sorpresi a vendere sigarette a dei minori. I militari si sono accorti dei minori entrare in tabaccheria e poi fuoriuscire con i pacchetti di sigarette appena acquistati. I due negozianti, che, in caso di dubbi sull’età sono legittimati e obbligati a chiedere la carta d’identità, rischiano la sospensione per 15 giorni della licenza all’esercizio dell’attività.

Rispondi