A Petrosino, in provincia di Trapani, dove recentemente si è sollevato esteso allarme sociale per l’aumento dei reati contro il patrimonio, i Carabinieri, nel corso di uno dei tanti controlli mirati in atto, ha denunciato anche un giovane del luogo, sorpreso in possesso di crack e marijuana, e che ha allestito nel suo garage un presunto bazar di merce rubata: trapani, fusti per olio e gasolio, motoseghe, decespugliatori e tantissimi altri strumenti agricoli, presumibilmente di provenienza furtiva, che sono stati sequestrati dai militari dell’Arma in attesa della restituzione ai legittimi proprietari. Tra la merce sequestrata, addirittura, vi sono una moto da cross e varie matasse di erba sintetica per campi da padel.

Rispondi