La Procura della Repubblica di Sciacca ha notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari, anticamera della richiesta di rinvio a giudizio, a carico di Giovanni De Rosa, 61 anni, di Villafranca Sicula, indagato di violenza privata e tentato incendio. L’uomo, ex dipendente del Consorzio di Bonifica 3 Agrigento perché nel frattempo licenziato, è stato arrestato lo scorso aprile per avere minacciato di appiccare il fuoco all’ufficio. Il tempestivo intervento dei Carabinieri spense le infuocate intenzioni di De Rosa. Lui protestò contro la gestione del consorzio di bonifica, e si presentò a lavoro con due bottiglie di liquido infiammabile.

Rispondi