“Morte Loredana Guida”, due archiviazioni e due supplementi di indagini

Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Agrigento, Giuseppe Miceli, nell’ambito dell’inchiesta sulla morte di Loredana Guida, 44 anni, di Agrigento, giornalista e docente, morta il 28 gennaio del 2020 all’ospedale di Agrigento a causa di una grave forma di malaria non diagnosticata, ha archiviato le indagini su due infermieri: Vincenzo Glorioso e Kochiss Cilia. Il Gip ha invece disposto un supplemento d’indagini su due medici: Antonio Marotta e Alida Maria Lauria. Tre imputati sono stati già rinviati a giudizio. Si tratta di Gioacchino Brucculeri, medico in servizio alla Guardia medica, Maurilio Castelli, in servizio al Pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio” ad Agrigento, e Francesco Sciortino, medico curante di Loredana Guida.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: