La Geo Barents e l’Umanity in attesa di un porto sicuro dove sbarcare

Dopo le polemiche insorte ai primi di novembre, e l’incidente diplomatico tra Italia e Francia in tema di accoglienza dei migranti trasportati dalle navi delle ong, adesso le stesse due navi già coinvolte in tal caso sono a ridosso delle coste siciliane con oltre 500 migranti a bordo e in attesa dell’indicazione di un porto sicuro dove sbarcare. Si tratta della tedesca “Humanity”, e della “Geo Barents”, con bandiera della Norvegia e timone ai francesi di “Medici senza frontiere”. A bordo della “Geo Barents”, in area Sar Maltese, vi sono 249 migranti soccorsi tra il 4 e il 6 dicembre scorsi in tre diverse operazioni. E sulla “Umanity”, innanzi alle coste siracusane, sono 261.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: