Suicidi ad Agrigento e a Favara

A Favara un impiegato di 60 anni si è suicidato sparandosi un colpo di pistola alla testa all’interno della sua abitazione. Familiari e conoscenti sono sgomenti. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, che hanno constatato l’avvenuto decesso, e i Carabinieri.
E ad Agrigento, nel centro cittadino, una donna di 55 anni si è suicidata in casa. Altri residenti nel condominio, insospettiti dalla protratta assenza di lei, hanno indotto i Vigili del fuoco ad entrare nell’abitazione. E’ stata trovata una lettera con le motivazioni del gesto e le volontà testamentarie. Sul posto sono intervenuti anche i sanitari del 118 e la Polizia.