“Correte, un uomo gira armato con un fucile”

A Palermo è accaduto che una studentessa ha telefonato alla Polizia in preda al panico: “Correte, un uomo armato con un fucile gira innanzi all’Università”. Lui ha davvero seminato il panico, perché ha girovagato impugnando un fucile, risultato poi un giocattolo. Sul posto si sono precipitati decine di poliziotti. Ebbene, è stato scoperto essere Andrea, un persona purtroppo affetta da problemi psichiatrici, del tutto innocua, anzi bonario e conosciuto da tanti. Avrà trovato il fucile giocattolo (non ha saputo indicare dove) e come un trofeo lo ha condotto in giro nella zona tra l’università, il palazzo Reale e la presidenza della Regione.