Porto d’armi a Pozzolo, “i Carabinieri diedero parere negativo”. Il comando: “Abbiamo solo risposto di non avere elementi per valutare”

Diventa un caso anche il rilascio del porto d’armi per sicurezza personale a Emanuele Pozzolo, il deputato di Fratelli d’Italiaproprietario della pistola dalla quale è partito il colpo che, nel corso di una festa di Capodanno, ha ferito l’operaio 31enne Luca Campana. Perché, da quanto riporta La Stampa, la sua richiesta era stata inizialmente respinta dai Carabinieri, dopo l’ok della Prefettura. E su questo il Pdha già annunciato che presenterà un’interrogazione parlamentare. Nel frattempo però è arrivata la smentita da parte del comando provinciale dei carabinieri di Biella, che precisa di “non avere espresso alcun parere negativo“. Il comando provinciale specifica di avere comunicato “solo di non essere in possesso di elementi utili di valutazione” rispetto alla richiesta del parlamentare per il rilascio del porto d’armi.