Omicidio Simone a Favara: indagato un vicino di casa

La Procura di Agrigento ha iscritto nel registro degli indagati un presunto responsabile dell’omicidio a Favara, in contrada Crocca, lo scorso 7 dicembre, del commerciante di automobili, Francesco Simone, 69 anni, bersaglio di tre colpi di pistola innanzi alla sua abitazione in campagna. L’indagato sarebbe un vicino di casa di Simone, che non risiede stabilmente a Favara, e che avrebbe sparato al culmine di banali contrasti. E’ assistito dall’avvocato Giuseppe Barba. La famiglia Simone si è affidata all’avvocato Angelo Piraino. Vi sarebbe anche un secondo indagato, ma solo per l’ipotesi di reato di false informazioni al pubblico ministero, perché avrebbe tentato di depistare le indagini.