Droga e telefoni in carcere con la “cicogna”, anche ad Agrigento

I poliziotti della Squadra Mobile di Asti, in Piemonte, hanno arrestato quattro detenuti tra cui uno, Salvatore Iacomino, già in carcere ad Agrigento, indagati di essere parte di un’associazione a delinquere finalizzata alla consegna in carcere di droga, telefoni cellulari, schede sim e carica batterie, il tutto trasportato e ricevuto tramite dei droni. Il gruppo, tra il settembre e il dicembre 2023, avrebbe ricavato profitti per circa 100.000 euro operando tra le carceri di Asti, Saluzzo, Agrigento, Catania, Ascoli Piceno, Benevento, Teramo, e Ariano Irpino. Sono stati sequestrati 2 droni e più di 60 tra sim, telefoni, microtelefoni e strumenti accessori.