Stupro Catania: due minorenni e un appena maggiorenne in carcere

Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale dei minorenni di Catania ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico dei due minorenni e di un appena maggiorenne componenti del gruppo di egiziani che avrebbero stuprato la ragazzina di 13 anni la sera del 30 gennaio scorso nei bagni pubblici della Villa Bellini a Catania. Il fascicolo d’indagine relativo all’appena maggiorenne è stato trasferito alla Procura ordinaria.