La Regione costituisce una “cabina di regia” su Agrigento Capitale Cultura 2025

Alla Regione, su iniziativa del presidente Schifani e dell’assessore ai Beni culturali, Scarpinato, è stato costituito un gruppo di lavoro, una sorta di “cabina di regia”, sull’evento “Agrigento Capitale della Cultura 2025”, con compiti di indirizzo strategico e amministrativo. I componenti sono cinque di cui tre delegati da Schifani, da Scarpinato e dal sindaco di Agrigento Miccichè. Poi il presidente della Fondazione Agrigento 2025, Giacomo Minio, e poi il commissario del Consiglio del Parco dei Templi, Giuseppe Parello. Il decreto di istituzione di tale gruppo di lavoro prevede che entro il prossimo 30 giugno dovrà essere presentato l’elenco delle iniziative da organizzare per l’evento con i 5 milioni di euro stanziati dalla Regione. I progetti delle iniziative dovranno essere redatti e approvati secondo le modalità previste dalla vigente legislazione. In riferimento alle iniziative da organizzare, nel decreto si legge ancora che: “l’elenco inviato dal Comune sarà sottoposto a valutazione della coerenza e verifica delle procedure tecnico – amministrative da parte del Dipartimento regionale dei Beni Culturali. Le iniziative saranno contraddistinte da elevato e riconosciuto livello”.