Crisi idrica Agrigento: ultimi aggiornamenti

L’Aica, l’Azienda idrica dei Comuni agrigentini, smentisce che, per compensare, si intenda dirottare la fornitura del serbatoio Itria ad altri quartieri, centrali o periferici. E poi informa che si è svolta una riunione con all’ordine del giorno la crisi idrica in città. Il sindaco Miccichè e il vice sindaco Trupia hanno proposto l’installazione di un impianto di dissalazione. E l’Aica si è impegnata ad adoperarsi avviando i primi contatti con società del settore. Poi l’Aica si è manifestata intenzionata a stipulare una convenzione con i privati per potenziare il servizio di autobotte a favore degli utenti. Ci si incontrerà ancora a breve.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: