Maltrattamenti contro la compagna, lampedusano condannato

La sezione penale del Tribunale di Agrigento presieduta da Wilma Mazzara ha condannato a 3 anni di reclusione un uomo di 39 anni di Lampedusa, imputato di maltrattamenti contro la compagna, di 36 anni, che si sarebbero protratti sin dal 2009 e fino al 2021, tra vessazioni fisiche e psicologiche. Lui l’avrebbe picchiata spesso alterato da alcol o droga, costringendola in casa, e non fornendole quanto necessario per il sostentamento dei due figli. Il pubblico ministero, Giada Rizzo, ne avrebbe preteso la condanna a 4 anni e 6 mesi. Il lampedusano è difeso dall’avvocato Daniele Re. L’ex compagna, parte civile tramite l’avvocato Salvatore Santamaria, sarà risarcita con 10.000 euro.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: