Category Archives: Giustizia

Comune Agrigento, caso “Suv”, confermata sentenza condanna primo grado

La Corte dei Conti ha confermato anche in Appello la sentenza di condanna a carico del dirigente comunale di Agrigento, Gaetano Di Giovanni, e della dipendente comunale (e responsabile unica del procedimento) Angela Orlando, per danno all’erario, da oltre 120.000 euro del ministero delle Politiche sociali, relativamente al caso dell’acquisto…

“Kerkent”, cinque imputati agrigentini in pendenza di processo

Il pubblico ministero di Agrigento, Gloria Andreoli, ha depositato istanza di rinvio a giudizio di cinque imputati nell’ambito di un troncone della maxi inchiesta antimafia “Kerkent”, sfociata il 4 marzo del 2019 in 32 ordinanze cautelari eseguite dai Carabinieri del Comando provinciale di Agrigento. Gli si contestano, a vario titolo,…

Delitto di mafia a Partinico: ergastolo definitivo

La Cassazione ha condannato all’ergastolo, con sentenza definitiva, Corrado Spataro, 39 anni, di Partinico, per l’omicidio di mafia di Giuseppe Lo Baido, ucciso a 36 anni di età a Partinico il 13 luglio del 2007. La Cassazione ha confermato la sentenza della Corte d’appello di Palermo, ritenendo il ricorso dell’imputato…

“Mosaico”, impugnata un’assoluzione

La Procura Generale di Palermo impugna in Cassazione l’assoluzione del favarese Calogero Bellavia per l’omicidio di Mario Jakelich e il tentato omicidio di Maurizio Di Stefano. Lo scorso 8 giugno la Corte d’Assise d’Appello di Palermo, presieduta da Angelo Pellino, ha emesso la sentenza di secondo grado al processo, in…

Annullata la sospensione per il prof della Bocconi, il caso delle frequentazioni con le studentesse. Il Tar: «L’Università sapeva, ha perso tempo»

Il Tar della Lombardia ha annullato i 12 mesi di sospensione disciplinare del professore della Bocconi accusato di aver avuto rapporti inappropriati con alcune studentesse. Lo scorso 15 giugno, il Consiglio di Amministrazione dell’ateneo milanese aveva stabilito per il docente la sospensione dello stipendio e uno stop di un anno…

Tumbarello ha scelto il processo ordinario

Non ha scelto riti alternativi e quindi sarà giudicato a processo ordinario il medico di Campobello di Mazara, Alfonso Tumbarello, 71 anni, colui che avrebbe prestato assistenza sanitaria a Matteo Messina Denaro nel corso degli ultimi anni della latitanza nella consapevolezza che si trattasse del boss, malato e morto di…

Incidente stradale mortale, condannata la Provincia di Agrigento

La Cassazione ha condannato, con sentenza definitiva, la Provincia di Agrigento, ritenendo l’Ente responsabile della morte nel 2007 di una donna di Aragona, C P sono le iniziali del nome, che, a causa di un’opera stradale abusiva lungo la strada provinciale 3, fu coinvolta in un incidente. La sua automobile…

Diffamazione e stalking contro Cicero: Arnone in pendenza di giudizio

la Procura di Caltanissetta ha depositato istanza di rinvio a giudizio a carico dell’avvocato agrigentino, Giuseppe Arnone, imputato di stalking e diffamazione aggravata e continuata a danno di Alfonso Cicero, ex presidente dell’Irsap, l’Istituto regionale per lo sviluppo delle attività produttive, parte offesa e parte civile, nonché testimone “chiave” nell’ambito…

Castelvetrano: la relazione Bindi e la sindrome della sabbia

Rosy Bindi , il caso Castelvetrano e la trasformazione dell’Antimafia nel santuario, “delle cose che non si possono dire per non rovinare amici politici” Relazioni ed accuse pesanti finite nel cassetto della sabbia? Chi aveva interesse ad insabbiare quelle carte? Non parlano più di quel periodo neanche i giornalisti paladini…

Prosciolti tutti gli imputati nell’inchiesta “Home Made” gravitante su Licata

Il giudice monocratico del Tribunale di Agrigento, Nicoletta Sciarratta, essendo intervenuto il termine di prescrizione delle ipotesi di reato contestate, ha disposto il proscioglimento di tutti gli imputati coinvolti nel 2017 nell’operazione antidroga dei Carabinieri intitolata “Home Made”, su un fiorente traffico di sostanze stupefacenti ruotante su Licata. Gli imputati…

“Peculato”: assolto Antonio Ingroia

Dopo la condanna in primo grado, la Corte d’Appello di Palermo ha assolto l’ex magistrato oggi avvocato Antonio Ingroia imputato di peculato da liquidatore di “Sicilia e Servizi”. “Giustizia è fatta e la verità trionfa sempre!”: così ha scritto su Facebook Antonio Ingroia, ex magistrato e procuratore aggiunto a Palermo,…

“Messina Denaro e fiancheggiatori”: altri dettagli

Emergono altri dettagli nell’ambito dell’inchiesta dei Carabinieri e della Procura di Palermo sfociata nell’arresto di tre presunti fiancheggiatori di Matteo Messina Denaro. I Carabinieri del Ros e del Comando provinciale di Trapani, lanciati dalla Procura di Palermo, hanno arrestato tre presunti affiliati alla famiglia mafiosa di Mazara del Vallo. Ai…