La Provincia di Agrigento ha emesso una sanzione amministrativa a carico della società Girgenti Acque in riferimento ad alcune anomalie e irregolarità connesse al depuratore di Siculiana. Nel 2014 l’Arpa protezione ambiente ha rilevato la mancanza dell’autorizzazione allo scarico, perché scaduta nel 1988, il superamento dei limiti degli scarichi e la non depurazione in alcuni ambiti. Girgenti Acque ha opposto delle contro-deduzioni, che non hanno però orientato diversamente la Provincia che adesso pretende 10.500 euro.

Rispondi