A Licata in via Palma un’automobile sfugge al posto di blocco e all’alt dei Carabinieri. Scatta l’inseguimento. Durante la corsa, dall’automobile è lanciato fuori in strada un involucro con dentro una rivoltella di fabbricazione belga e sei cartucce già esplose. I Carabinieri acciuffano l’auto. La casa dei due passeggeri a bordo è perquisita. E’ sequestrato anche un coltello a serramanico. Un giovane, maggiorenne, è stato arrestato in flagranza di reato. L’altro, minorenne, è stato denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minori di Palermo. I titoli di reato contestati sono: ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale, detenzione abusiva di armi e porto ingiustificato di coltello. Indagini sono in corso.

Rispondi