Ancora risvolti politici nell’ambito dell’inchiesta sui dati covid presunti falsi relativi alla pandemia coronavirus in Sicilia. Si è riunita la Direzione regionale del Partito Democratico siciliano. A conclusione del dibattito, il segretario regionale del Pd, Anthony Barbagallo, invoca le dimissioni di Musumeci, e afferma: “In qualità di commissario all’emergenza covid, ma anche e soprattutto di presidente della Regione siciliana, Musumeci deve dimettersi. Il Pd Sicilia da oggi avvia una mobilitazione continua, e ritornerà nelle piazze per liberare palazzo d’Orleans chiedendo in ogni sede le dimissioni del governatore. La direzione regionale del Pd, con oltre 100 componenti compresi i parlamentari regionali e nazionali, ha redatto un documento finale i cui punti principali sono: richiesta al Governo nazionale per la rimozione di Musumeci dalla carica di commissario per l’emergenza Covid in Sicilia rivendicando una figura di alto profilo che restituisca la verità negata ai siciliani. Poi immediate dimissioni del presidente della Regione, con l’avvio di una raccolta firme per sostenere la richiesta di dimissioni. Il Pd chiede che Regione e Aziende sanitarie si costituiscano parte civile nell’eventuale processo per la vicenda dei dati covid”.

Rispondi