A Palermo si è costituito il motociclista che, nella tarda serata di sabato scorso, in viale Paolo Orsi, ha investito e ucciso un uomo senza fissa dimora, intento ad attraversare la strada, e poi è fuggito senza prestare soccorso. L’uomo, di 35 anni, si è presentato al palazzo di giustizia ed è stato interrogato dal sostituto, Andrea Palmieri, a cui ha raccontato che è scappato perché terrorizzato da quanto accaduto. Il magistrato ha disposto il sequestro della moto. Non sono state adottate, per il momento, misure cautelari nei suoi confronti. Risulta iscritto nel registro degli indagati per omicidio stradale ma a piede libero.

Rispondi