Il candidato presidente della Regione, Cateno De Luca, rilancia il guanto di sfida. “Hanno paura del Catemoto”. E afferma: “Sono pronti a stravolgere l’Autonomia siciliana pur di frenare la dirompente avanzata di Cateno De Luca e del suo progetto politico per il governo della Regione. Le forze politiche di centro destra e di centro sinistra già studiano le contromisure da adottare per fronteggiare il Catemoto che a breve si abbatterà sull’Assemblea regionale. Vorrebbero cambiare la legge per adottare il sistema proporzionale. Si sono accorti però che mancano i tempi tecnici per portare a termine questo colpo di mano a danno della libertà di scelta del Presidente da parte dei siciliani. L’ultima trovata sarebbe dunque quella di ricorrere all’inciucio tra centro destra e centro sinistra con i grillini dopo le elezioni di novembre. E’ una manovra destinata ad arenarsi perché non lo consentiremo grazie al sostegno degli elettori. Il quadro che va delineandosi è sempre più aderente a quanto avevo anticipato nei mesi scorsi. Ormai è chiaro a tutti che chiunque vincerà le elezioni Regionali si ritroverà senza maggioranza. E’ una prospettiva che sta generando il panico politico perché sanno benissimo che con noi non si tratta. Noi non faremo accordi e trattative con la banda bassotti della politica. L’onda lunga del Catemoto spazzerà via una volta per tutte pupi e pupari di una politica che ha ormai i minuti contati”.

Rispondi