Nasce in Sicilia l’Associazione denominata “Associazione Nazionale per la Giustizia Giusta” (in acronimo A.NA.G.G.) che ha per fini la raccolta di dati, informazioni e notizie utili ai fini del perseguimento della piena Giustizia presso tutte le corti di Giustizia italiane, di ogni ordine e grado, della Comunità Europea e di ogni altro paese. ANAGG ritiene che l’amministrazione della Giustizia e della Pubblica Amministrazione in generale, siano pilastri istituzionali su cui si basa l’organizzazione sociale moderna.

A tal proposito ANAGG ha come obiettivo quello di contrastare con tutti gli strumenti possibili, la cattiva gestione della Giustizia e della Pubblica Amministrazione in quanto ciò comporta danni diretti ed indiretti per tutta la collettività, ledendo i valori di Equità e Giustizia che l’Associazione intende tutelare.

Altro oggetto dell’attività istituzionale e giudiziaria della Associazione è la tutela dell’ambiente e del diritto, comunitario, costituzionale, penale, civile ed amministrativo a vivere in un ambiente sano ed a misura d’uomo, agendo pertanto a tutela di tali diritti in tutte le sedi istituzionali, anche giudiziarie, mediante attività di divulgazione, raccolta dati, denuncia ed azioni giudiziarie anche di costituzione di parte civile e di impugnazione di provvedimenti amministrativi nelle sedi giudiziarie .

Ulteriore obiettivo dell’ANAGG è la tutela della libertà di espressione in ogni forma, agendo in particolare per la compiuta attuazione dell’art. 21 della costituzione contro le limitazioni della libertà di espressione giornalistica e letteraria, al fine altresì di richiedere la depenalizzazione del reato di diffamazione o la sostituzione della pena mediante rettifica di pari impatto dello scritto diffamatorio senza alcun’altra sanzione giuridica od economica.

ANAGG promuove ed organizza corsi di aggiornamento e perfezionamento professionale su tematiche di rilievo nel settore della Buona giustizia, della Buona Amministrazione e della Tutela Ambientale.

ANAGG promuove, mediante incontri, dibattiti e pubblicazioni, la piena e corretta conoscenza di eventi e fatti emersi nel corso di processi relativi a fatti di scorretta amministrazione pubblica e della giustizia in particolare.

Di Emanuela Russo, Presidente dell’Associazione Nazionale per la Giustizia Giusta

Rispondi