Ancora assalti criminali a vigneti a Canicattì. Ignoti si sono intrufolati in un vigneto in contrada “Taverna”, e hanno rubato circa 300 chili di uva da tavola, verosimilmente caricandoli in delle cassette. Il proprietario della coltivazione, un bracciante agricolo di 64 anni, ha sporto denuncia al locale Commissariato di Polizia. Indagini sono in corso. Recentemente altri episodi più o meno dello stesso genere si sono susseguiti nella zona, con il taglio vandalico e intimidatorio di centinaia piante di uva.

Rispondi