Un barcone alla deriva, con a bordo 161 migranti, è stato soccorso la notte scorsa al largo di Lampedusa dalla Guardia costiera. Il gruppo è composto da uomini originari di Siria, Pakistan, Etiopia, Bangladesh ed Egitto. Secondo quanto riferito dai migranti, il peschereccio è partito da Zwara, in Libia, alle 2 di venerdì scorso, e hanno pagato per la traversata dai 500 mila ai 700 taka i bengalesi e 3000 dollari gli etiopi. Tutti sono stati trasferiti nel Centro d’accoglienza in contrada Imbriacola dove si contano 254 ospiti.

Rispondi