Il presidente della Repubblica e il presidente del Consiglio dei ministri hanno diffuso un messaggio in occasione dell’anniversario della strage di via D’Amelio. Sergio Mattarella ha scritto: “Onorare la memoria del giudice Borsellino e delle persone che lo scortavano significa anche non smettere di cercare la verità su quella strage”. E Giuseppe Conte ha scritto: “Paolo Borsellino, Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Cosina e Claudio Traina. Coltiviamo la loro memoria nella lotta quotidiana alle mafie. La ricerca della verità su Via D’Amelio e’ un dovere per l’Italia che crede nel loro esempio e nell’onestà”.

Rispondi