Milano, è il giorno di Starbucks: piazza Cordusio “off limits” per la grande festa di apertura”. Così sul rotocalco turbomondialista “La Repubblica”, sempre pronto a demonizzare tutto ciò che non sia affine al modello unico mondial-atlantista, per il quale mostra sempre un lirico servilismo.

Fonte diego Fusaro

Rispondi