Ci si mette anche il maltempo nel Canale di Sicilia a rendere ancor più precario il già delicato meccanismo della prima accoglienza dei migranti sulle coste agrigentine. La nave quarantena Gnv Azzurra infatti fino nuovo ordine non imbarcherà altri migranti ospiti dell’hotspot di Lampedusa. Contrariamente a quanto era stato stabilito stamattina, quando il vento ha iniziato a farsi forte e s’è dovuto interrompere l’imbarco, non ci sarà nessun nuovo attracco a Cala Pisana e imbarco di migranti nella giornata odierna. La nave, che è ancora nelle acque antistanti a Lampedusa, è in attesa di sapere verso quale porto dirigersi. E’ certo che non sarà quello di Porto Empedocle. Attualmente c’è mare forza 4 e vento che raggiunge anche 40 nodi. Condizioni meteo che dureranno un paio di giorni. Si ipotizza, pertanto, un ritorno della Gnv Azzurra a Lampedusa giovedì.

Rispondi