Gli affari del San Raffaele: tra Alfano, Maroni e la Libia ecco i segreti dell’ospedale dei vip

Non solo Briatore e Berlusconi. Decine di miliziani feriti nella guerra civile  sono stati curati nella struttura di proprietà della famiglia Rotelli. Che ha finanziato in Svizzera un mediatore già in affari con il regime di Gheddafi. E intanto nei consigli di amministrazione delle società del gruppo sono entrati i due ex ministri, la moglie di Bruno Vespa e il fratello della presidente del Senato Casellati 

DI VITTORIO MALAGUTTI     

Rispondi