Sei medici del Poliambulatorio di Lampedusa sono risultati positivi al Covid-19. Lo conferma il sindaco delle Pelagie Totò Martello. E questi sei casi vanno, di fatto, ad aggiungersi a quello dell’operaio dell’aeroporto già risultato infettato dal virus e ai tre: di due operatori delle ambulanze e del tecnico di laboratorio sempre in servizio al Poliambulatorio. Dopo questi 6 contagi, l’Asp di Palermo – da cui dipende il presidio territoriale di Lampedusa – ha iniziato tutte le procedure previste: sanificazione e identificazione e ricerca dei contatti diretti dei medici.I sanitari sono in isolamento domiciliare mentre sono stati eseguiti diverse decine di tamponi agli altri sanitari e infermieri e a chi è venuto, appunto, in contatto con i sanitari. “Al momento a Lampedusa tra la popolazione non ci sono casi – dice il sindaco Martello – . Abbiamo questo focolaio al Pte che l’Asp di Palermo sta gestendo. Siamo in attesa di conoscere gli esiti degli altri tamponi per prendere eventuali provvedimenti”.

Rispondi