Una neonata di cinque mesi, priva di conoscenza, è giunta con una emorragia cerebrale in corso al pronto soccorso dell’ospedale “Barone Lombardo” di Canicattì. Subito la “macchina” del trasferimento si mette in moto e la neonata, in gravissime condizioni, viene trasferita in un ospedale di Messina. Pare che i genitori della piccina non abbiano saputo fornire una spiegazione su quanto è accaduto alla figlia. Stando a quanto emerge, la neonata sarebbe stata male all’improvviso ed è stata portata, mentre iniziava a diventare cianotica, all’ospedale di Canicattì. Accertata la gravità dell’emorragia cerebrale, è stato appunto disposto il trasferimento in una struttura meglio attrezzata. La prognosi sulla vita viene mantenuta riservata. Le cause dell’emorragia cerebrale non sono chiare. Spetterà ai medici dell’ospedale di Messina stabilire, attraverso indagini cliniche, cosa abbia determinato l’emorragia e se c’è davvero o meno un trauma cranico.

Rispondi