Sono i piccoli centri della Sicilia che tengono in apprensione le istituzioni sanitarie. Se a Villafrati nel palermitano si sono allentate le misure di contenimento, nel messinese a Galati Mamertino e’ stata istituita la zona rossa. Un centinaio i residenti positivi su 1800 abitanti. Oggi si registra un nuovo balzo in avanti dei contagiati in un giorno 334. Aumentano anche i nuovi ricoverati, che sono 24. Anche il numero dei tamponi e’ tra i piu’ alti eseguiti oltre 8 mila. In Sicilia si registrano anche 2 nuove vittime che portano il totale a 341. I guariti sono 137. Il maggior numero di nuovi casi si registra a Palermo e Catania, ma la paura cresce anche nei piccoli centri. Oltre alla zona rossa di Galati Mamertino si registrano diversi positivi ad Aci Catena nel catanese e a Mezzojuso nel palermitano, con 11 e 22 casi rispettivamente. L’Asp ha eseguito decine di tamponi per cercare di tracciare la diffusione dell’infezione; diversi i residenti in isolamento.

Rispondi