I numeri dei contagi sono alti, specie dopo il focolaio alla Ras di Sambuca di Sicilia. Purtroppo, sono trascorsi mesi dalla prima ondata e promesse e parole sono riamasti tali. A Ribera, l’ospedale covid non è pronto. Siamo alla seconda ondata, prevista, ma ancora dal punto di vista delle strutture sanitarie si è indietro e in ritardo.

Ieri sera, hanno trasferito 3 pazienti da Sambuca di Sicilia a Sciacca e 6 ad Agrigento.  Attualmente, l’ospedale di Agrigento è saturo e 3 dei 6 pazienti verranno oggi trasferiti a Sciacca in sub intensiva. Una sub intensiva che ancora non sarebbe al completo sia dal punto di vista del personale che per i dispositivi di protezione individuale (DPI).

Rispondi