riceviamo e pubblichiamo

 

Nell’interesse del mio assistito sig. Alfonso Cicero, ed a fronte di talune notizie inesatte ed infondate pubblicate nelle ultime ore da diverse testate giornalistiche, mi preme puntualizzare che nell’ambito del procedimento penale n.1865/18 RGNR nei confronti di Alfonso Cicero, ex presidente dell’IRSAP, per la sola ipotesi di diffamazione non v’è, allo stato, alcuna imputazione e nessuna ordinanza in tal senso emessa dal GIP.

Quale difensore di Alfonso Cicero, ad oggi, la scrivente non ha ricevuto ufficialmente alcun provvedimento.

Il Pubblico Ministero, infatti, alla luce delle indagini disposte dal GIP avrà facoltà di chiedere, per la seconda volta, l’archiviazione o meno.

Nel caso in cui dovesse riformulare l’archiviazione il denunciante avrebbe facoltà di opporsi comportando, tale opposizione, la fissazione di udienza camerale davanti al GIP.

Solo all’esito della predetta udienza, che si svolgerebbe nel contraddittorio delle parti, e di cui la scrivente non ha ricevuto alcuna notifica, il GIP deciderà se accogliere o meno la richiesta di archiviazione del Pubblico Ministero.

Si chiede di voler dare massima diffusione della presente rettifica, a cui si chiede di garantire pari risalto rispetto alla notizia infondata e pubblicata,  stante il grave danno arrecato alla reputazione ed all’immagine del mio assistito.

Avv. Annalisa Petitto

Rispondi