Un caso di Covid19 si è verificato in una classe del liceo classico Tommaso Gargallo di Siracusa. Gli studenti, come prevedono i protocolli sanitari, rimarranno in isolamento, nelle rispettive abitazioni, dove seguiranno le lezioni con la Didattica a distanza.

Si sottoporranno ai tamponi per verificare se hanno contratto il virus, frattanto, l’azienda sanitaria si sta concentrando sull’alunno positivo, allo scopo di risalire al contagio per tracciarlo ed eventualmente arginarlo allo scopo di impedirne la propagazione.

In Alto Adige, dove l’anno scolastico è cominciato il 6 settembre, «alcune classi sono già in DAD» per casi di positività tra alunni o professori. Lo ha confermato il governatore Arno Kompatscher in una conferenza stampa.

Frattanto, ieri è iniziata pure nel Siracusano la somministrazione della terza dose del vaccino anti Covid19 riservata agli immunocompromessi che rientrano tra i soggetti fragili. Il primo a riceverla, nei locali dell’Hub di via Nino Bixio, è stato un autore e conduttore radiofonico, Mimmo Contestabile.

Sono 514  i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore nell’isola a fronte di 12.057 tamponi processati in Sicilia. L’incidenza sale al 4,1% ieri era al 3,8%. L’isola è al primo posto per i nuovi contagi giornalieri, seguita al secondo posto dalla Emilia Romagna con  333 casi.

blogsicilia

Rispondi