Il giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Agrigento, Stefano Zammuto, a conclusione del giudizio abbreviato, ha condannato ad 1 anno e 10 mesi di reclusione G.L, sono le iniziali del nome, 34 anni, di Palma di Montechiaro, imputato di maltrattamenti in famiglia. All’uomo, difeso dall’avvocato Giuseppe Vinciguerra e soggetto già ad un percorso di recupero, è stata riconosciuta la semi-infermità mentale.

Rispondi