A Naro, al cancello d’ingresso all’area della diga San Giovanni, in contrada “Falsina”, è stata trovata una croce di polistirolo, 6 cartucce da caccia calibro 12, e la carcassa di un uccello con in bocca un bossolo calibro 357 magnum. E’ stato un dipendente ad accorgersene. La diga è gestita dalla Provincia di Agrigento. Indagano i Carabinieri avvalendosi anche dei video registrati dalle telecamere di sorveglianza nella zona. La Procura di Agrigento, subito informata, ha avviato un’inchiesta.

Rispondi