Nella corsa a sindaco di Palermo scatta il toto data per le elezioni. Alle trattative più o meno alla luce del sole si aggiunge ora anche il toto date elettorali. A Palermo sarà eletto il nuovo sindaco e, tra la miriade dei nomi dei candidati che circolano in questi giorni, ora alla Regione si pensa anche all’election day.

Le date papabili saranno proposte dall’assessore Marco Zambuto alla giunta di governo che si riunirà in settimana. Le più probabili sono quelle del 22 e del 29 maggio. L’assessore agli Enti Locali suggerirà alla giunta di scegliere fra uno di questi due il giorno in cui aprire le urne per le Amministrative a Palermo e in altri 117 Comuni. Nel caso in cui Musumeci convergesse sulla proposta di Zambuto i ballottaggi sarebbero il 5 o il 12 giugno.

blogsicilia

Rispondi