In Parlamento il PCI si astenne poiché eravamo per una garanzia quadripartita: Italia, Francia, Algeria e Libia, già in fase di positiva definizione. Il governo italiano, con una mossa sorprendente quanto azzardata, optò per una garanzia unilaterale (solo Italia) bruciando gli sforzi condivisi per giungere ad una garanzia quadripartita. Comunque sia, la scelta del governo maltese di dichiarare la neutralità di Malta si é rivelata ottima per l’isola e ha rafforzato la pace nel Mediterraneo.
Domanda: oggi, in un contesto complesso, in cui agiscono attori diversi e più impegnativi, si potrebbe tentare la via di una neutralità ucraina garantita dalla comunità internazionale?
PS. Gli atti del dibattito si possono trovare nell’archivio storico della Camera dei Deputati.

Rispondi