La Procura di Agrigento ha concluso le indagini preliminari e, tramite il sostituto procuratore Gloria Andreoli, ha notificato 13 avvisi di conclusione indagini, anticamera della richiesta di rinvio a giudizio, a carico di altrettanti indagati nell’ambito di un’inchiesta antidroga, soprattutto cocaina e hashish, tra Favara, Canicattì, Racalmuto e Agrigento. Si tratta dei favaresi Gaspare Volpe, 63 anni, Cristian Schifano, 31 anni, Emilio Nobile, 27 anni, Giovanni Sanfilippo, 35, Calogero Salvaggio, 53, Salvatore Tinaglia 50, Calogero Bosco, 38, e Ignazio Sicilia, 47 anni. E poi a Canicattì Giuseppe Sperlinga, 38 anni, e Renata Madalina Geambasu, 26 anni. Poi a Racalmuto Ignazio Agrò, 63 anni, e Davide Licata, 36 anni. Ad Agrigento Petronela Buliga, 30 anni.

Rispondi